Aceto: L’aceto è essenziale in cucina, ma ci sono altre aree che puoi usare e rimarrai davvero sorpreso dai risultati.

Fare il bagno

Sono note le sue proprietà benefiche per i capelli. Lo shampoo con aceto rende i capelli più morbidi, dona loro una lucentezza unica, mentre allo stesso tempo ti libererà dalla forfora. Dopo il bagno con lo shampoo, massaggiare con acqua calda e aceto contenuto pari al 10%.

Quindi sciacquare con acqua pulita. Se vuoi che la forfora scompaia, usa acqua e aceto in rapporto 1:1, bagna i capelli, fai un piccolo massaggio, lascia in posa 10 minuti e poi risciacqua con acqua pulita.

Contro l’acne

Puoi lavare il viso con aceto bianco diluito in acqua. L’aceto bianco ha la capacità di prevenire la formazione di batteri, sbiancare la pelle e renderla più morbida. Se ti lavi ogni giorno con aceto bianco, il tuo viso rimarrà bianco, tenero e senza acne.

Mettere un cucchiaio di aceto bianco in acqua calda e mescolare. Per prima cosa, lavati regolarmente tutto il viso. Quindi sciacquare nuovamente con acqua mista con aceto bianco e massaggiare con le dita. Infine, sciacquare con acqua fredda per restringere i pori.

Rimozione dei sali

Nelle zone con acqua dura, l’aceto è la soluzione ideale per rimuovere i sali. Metti l’aceto bianco nella pentola e nella caffettiera o copri i vari accessori nel lavello con aceto bianco. Dopo una notte, i sali saranno molto facili da rimuovere. Sciacquare tutto con acqua.

Lavanderia

Lavare i vestiti con l’aceto bianco rimuove gli odori e li rende più bianchi e luminosi. Questo perché l’aceto bianco può rimuovere le macchie di sudore che sono alcaline e neutralizzare il detersivo. Metti i vestiti in acqua con aceto bianco in un rapporto di 20: 1 per 10 minuti, quindi lavali regolarmente.

Rimuove i cattivi odori da carne e pesce

L’aceto rimuove l’odore della carne e la gusta. Durante la cottura del pesce, l’aggiunta di aceto rimuoverà il pesce. Quando si pulisce la carne e soprattutto l’intestino, l’aceto può rimuovere l’odore sgradevole.

In particolare: durante la cottura del pesce, aggiungi qualche goccia di aceto e non avrà più odore di pesce. Puoi anche pulire il coltello da cucina, il bancone e altri strumenti con aceto per rimuovere il pesce.

Quando si puliscono le viscere, lavare prima con acqua pulita, quindi pulire con una miscela di aceto e alcol e infine risciacquare con acqua. Per eliminare l’odore di agnello, puoi mettere l’agnello in acqua calda con aceto prima della cottura e lasciarlo in ammollo per qualche minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Add to cart